Pensione ordinaria e previlegiata

La pensione è la forma di remunerazione post lavorativa delle società industrializzate. In Italia prevalentemente di natura pubblica erogata da enti di previdenza statali (pensioni di guerra e tabellari) od anche da enti previdenziali para statali, casse di ordini professionali e private – i fondi pensione –, in altri paesi, dove lo stato sociale non prevede questa forma di assistenza, viene spesso erogata da società private su contribuzione volontaria. La pensione “statale” può essere cumulata con forme “private”, detta previdenza complementare.

Oltre alla pensione di anzianità lavorativa, l’INPS eroga altri tipi di pensioni:

sociale – erogata alle persone anziane prive di reddito;
di invalidità – erogata a persone con un riconosciuto grado di invalidità psicofisica;
di reversibilità – quella passata da un coniuge all’altro al sopraggiungere della morte dell’uno.
Per i pubblici dipendenti l’ente erogatore è l’INPDAP che eroga i seguenti tipi di pensioni:

dirette
indirette – erogate al coniuge superstite del dipendente morto in attività di servizio;
di reversibilità erogate al coniuge ed ai figli fino al fine del compimento del periodo legale degli studi.

Se ritieni sia per te utile contattarci per un aiuto o approfondimento in merito clicca qui